Menu

  • Offerte speciali Capsule originali
  • Compatibili Lavazza
  • Compatibili Nespresso
  • Compatibili Nescafè Dolce Gusto
  • Originali
  • Capsule Illy originali
  • Capsule Mitaca originali
  • Marche
  • Comodato d'uso
  • Cerca per macchina
  • Altro

Il nostro negozio

Il nostro negozio

Vieni a trovarci in Via Numa Pompilio 23/25 00012 Guidonia Montecelio (RM) Contattaci:0774304090

Un caffè a Venezia: shock nella tazzina e sullo scontrino!

Pubblicato : 21/08/2018 18:48:55
Categorie : Un caffè a...

La bellezza si paga. Star seduti a un tavolino sorseggiando un caffè e ammirare l’incredibile meraviglia di Piazza San Marco con in più un sottofondo musicale si paga tantissimo. Se ne sono accorti due turisti che arrivati in una delle piazze più belle del mondo hanno avuto l’incauto ardire di sedersi ad un tavolino di un bar.

caffè a venezia

La coppia si è seduta ai tavolini esterni del Caffè Lavena, uno dei più famosi bar di Venezia e ha ordinato due caffè e due bottigliette d’acqua da un quarto di litro. Quando è arrivato il conto l’amarissima sorpresa: 43 euro totali. A conti fatti significa 11.50 euro per un caffè e 10 euro per un quarto di litro d’acqua. Dopo aver pagato i due turisti hanno sfogato la loro rabbia sui social network con tanto di foto dello scontrino incriminato. E in tanti hanno espresso la loro indignazione per un conto che appare davvero esagerato.

Contatti dal Corriere del Veneto i gestori del caffè hanno risposto: “Si scandalizzano al momento del conto perché non ci ascoltano quando consegniamo il menù. Eppure lo diciamo chiaro: i prezzi per chi si siede al tavolo sono maggiorati . Ma in tanti ci liquidano con un gesto e se insistiamo c’è anche chi si offende”. “Chi vuole semplicemente bere un caffè può farlo al banco -continuano i gestori – e pagare solo un euro e venti centesimi. Se si decide di sedersi, godersi la musica dell’orchestra, guardare il campanile e la basilica di San Marco, si paga per un’esperienza diversa. E’ così ovunque, in tutte le città d’arte del mondo”.

E’ vero il lusso si paga e stare seduti in un salotto come Piazza San Marco, unico al mondo, è un enorme lusso. E tutti sappiamo bene che sedersi ai tavolini di un bar e usufruire quindi del servizio comporta un sovrapprezzo. Tra l’altro i prezzi del Caffè Lavena sono chiaramente esposti. Il problema infatti non è il fatto che i due turisti non sapessero, il problema non è accusare di presunto inganno, il problema è se è moralmente accettabile rincarare così tanto un caffé e un’acqua da 25 ml.

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)